SOSTIENI ASFmenu
Ersilia Informale, Campo di Via Bonfadini
stato avanzamento: fase di progetto
tipologia cooperazione: coop. locale
beneficiari: abitanti degli insediamenti informali comunemente chiamati “campi nomadi” regolari e abusivi a Milano.
tag: Cooperazione Locale, Insediamenti informali, Milano, Campo Rom, Ersilia
ERSILIA INFORMALE
Campo di Via Bonfadini, Milano
 
CONTESTO SOCIALE, CULTURALE, GEOGRAFICO
Il campo ROM di Via Bonfadini a Milano, contesto in cui si opera, si è sviluppato in un’area adibita dall’Amministrazione milanese alla sosta di nomadi che è stata progressivamente trasformata da una comunità di Rom abruzzesi, che attualmente vi risiedono, in un campo stabile.
Il campo si colloca in uno spazio residuale racchiuso all’interno di tre linee ferroviarie a margine di un’area industriale. Lo spazio immediatamente confinante con il campo è utilizzato oggi come discarica abusiva dalla cittadinanza, mentre lo spazio interno al campo è in grave stato di degrado ed è privo di spazi comuni e di aggregazione; i bambini non hanno luoghi in cui poter giocare in sicurezza.
 
FASI DI REALIZZAZIONE/COSTRUTTIVE
La prima fase di progetto prevede di coinvolgere prevalentemente mamme e bambini/ragazzi in un progetto partecipato di riqualificazione degli spazi comuni e allestimento di uno spazio di gioco all’interno del campo.
La seconda fase del progetto prevede di promuove sia con la comunità del campo sia con la comunità del vicino quartiere Molise-Galvairate, una serie di azioni di pulizia e ri-uso delle aree pubbliche circostanti il campo, per poi sviluppare in queste aree delle attività che possano avvicinare la comunità del campo con il quartiere e avviare processi di inclusione.
 
Gennaio 2015: Inizio della collaborazione tra ASF Italia e Fondazoione Somaschi con la finalità di avviare un percorso congiunto di slum upgrading nel campo di Via Bonfadini.
Marzo 2015: Avvio di un lavoro di indagine nel campo;  interviste ad alcuni abitanti.
Aprile 2015: ASF Italia e Fondazione Somaschi avviano la progettazione delle linee di intervento.

OBIETTIVI E RISULTATI
Il progetto è teso a coinvolgere la comunità del campo di via Bonfadini in processi di auto-affermazione e riscatto sociale e a migliorarne le condizioni abitative attuali nell’ottica di avviare processi di inclusione sociale e di uscita dal campo.
Obiettivo specifico del progetto è costruire senso di comunità valorizzando il bene comune, e favorire, di conseguenza, la nascita di relazioni tra la comunità Rom ed il quartiere, rompendo le barriere fisiche e sociali che causano lo stato di marginalità della comunità.
STATO
In corso
BENEFICIARI
I beneficiari del progetto Ersilia informale sono gli abitanti degli insediamenti informali comunemente chiamati “campi nomadi” regolari e abusivi a Milano. 
LUOGO
Milano, vIA bONFADINI
PERIODO
Gennaio 2015-in corso
PARTNERS
Fondazione Somaschi
FINANZIATORI
OPM Valdese

  • top