SOSTIENI ASFmenu
Progetto PHARO
stato avanzamento: in costruzione
tipologia cooperazione: coop. internazionale
beneficiari: Abitanti di Ibo e delle zone limitrofe
tag: sostenibilità, tecnologie appropriate, cooperazione internazionale, Mozambico
IBO, PARCO DELLE QUIRIMBAS
Costruzione di un Ecocentro all'interno del proegetto PHARO: Protezione degli HAbitat costieri e marini del Parco Nazionale delle Quirimbas per la sicuRezza alimentare e lo sviluppO economico.

CONTESTO SOCIALE, CULTURALE, GEOGRAFICO
Il contesto geografico e sociale è ad oggi critico. Il territorio presenta grandi potenzialità  legate alla pesca (ad oggi prima attività), all’artigianato e al turismo, conta la presenza di notevoli risorse naturali e faunistiche, oltre che architettoniche; esiste un insediamento portoghese di grande valore architettonico. Nonostante queste risorse le popolazioni rurali dell’area restano marginalizzate, la struttura scolastica è debole e la formazione limitata. La politica locale non èal momento in grado di incidere sulle dinamiche di sviluppo anche più semplici e di base,  escludendo le nuove generazioni dalla possibilità di avere una prospettiva di crescita nel contesto di appartenenza.

FASI DI REALIZZAZIONE/COSTRUTTIVE
Il programma di progetto prevede la costruzione di un impianto integrato con le seguenti funzioni al suo interno.
* Spazi ed unità abitative per l’accoglienza di ospiti ( lodge ) e del personale, suddivisi in corpi distinti e con complessivi 10 unità con diverse tipologie di accoglienza.
* Volumi di servizio, spazi per il personale operativo e di gestione della struttura.
* Parti coperte (porticati e alpendre) funzionali all'utilizzo degli spazi.
* Giardino e parti esterne come sitema integrato al progetto.

OBIETTIVI/RISULTATI
L'edificio oggetto del progetto, si colloca a Ibo, Mozambico nella provincia di Cabo Delgado, all’interno del parco protetto delle Quirimbas si sviluppa in diversi corpi  fabbrica all’intermo di un lotto rettangolare che confina a sud est con la strada e  a nor ovest affaccia sul mare e la spiaggia, a est e ovest con altre proprietà, al momento non edificate. Lo specifico intervento prevede una struttura di nuova costruzione che si colloca in un plot rettangolare 50 x 100 m per 5000 mq complessivi posto al di fuori del nucleo storico portoghese poco oltre la Fortaleza,  lungo la costa nord occidentale di Ibo in una zona di espansione a carattere rurale ed estemporaneo, dove non vi sono elementi di riferimento significativi urbani o architettonici. Il terreno si presenta libero con una presenza arborea bassa e non vincolante, come tutta l'isola la morfologia  del  terreno è prettamente corallino. La zona è servita da linea elettrica pubblica e in prossimità sono mappati diversi pozzi attivi e utilizzati dalla popolazione, uno in particolare verrà rigenerato e utilizzato.
Il fattore ecologico sarà prioritario per  ridurre al minimo l'impatto ambientale mediante l'attuazione di una serie di soluzioni volte a salvaguardare l'acqua (potabile e meteorica), a produrre energia con fonti rinnovabili e pulite,  riducendo gli sprechi e l'inquinamente e quindi fornendo un modello virtuoso  e sostenibile da proporre come modello di ospitalità. Nella misura possibile, si intende cercare di potenziare la comunità e l’economia  locale, ciò volendo utilizzare mano d’opera del posto, fornitori locali , materiali autoctoni e lavorare con i diversi partner della comunità locale.
Il costruito pertanto sarà nel rispetto del contesto e utilizzando materiali e tecnologie compatibili con la tradizione edilizia locale, privilegiando l'uso delle  risorse e delle materie prime presenti  e reperibili in loco.
Lo spazio integra diverse funzioni che collaborano all’interno dello stesso sistema, integrandosi tra loro,  essendo compatibili con l'accoglienza di ospiti e turisti . Oltre infatti ai servizi accessori indipendenti ma compatibili come la ristorazione si  intende avere spazi utilizzabili per azioni diverse ma complementari, come conferenze,  mostre o workshop formativi e informativi sul contesto, funzioni che possano rafforzare e dare unicità a questo luogo integrandosi con il contesto e popolazione.
La filosofia del progetto è dare visibilità ad un luogo storico e di grande interesse ambientale e naturale, rendendo le risorse locali accessibili agli ospiti. L’integrazione di varie funzioni in un solo luogo intende potenziare le capacità di comunicazione e di azione su questo contesto.
 
 
 
STATO
in cotruzione
BENEFICIARI
abitanti dell' Isola di Ibo e zone limitrofe
LUOGO
Ibo, Parco delle Quirimbas
Mozambico
PERIODO
2013-in corso
PARTNERS

Istituto Oikos 
FINANZIATORI
Ministero degli Affari Esteri (MAE)
O
PM Valdese

  • top